Invito n° 2/2013 FONDOARTIGIANATO – Voucher finanziabili sul Progetto “INNOVARE 3P”

Invito n° 2/2013 FONDOARTIGIANATO – Voucher finanziabili sul Progetto “INNOVARE 3P”
Data di inizio: gio, 4 agosto 2016
Indirizzo sede

Course Feature
Descrizione corso

IL PROGETTO    “Innovare 3P: Processi, Produzione, Promozione” nasce dallo sviluppo dell’invito 2°– 2013

 

FONDARTIGIANATO in data 11 settembre 2013 ha deliberato la pubblicazione dell’Invito 2°– 2013 per la realizzazione di attività di formazione continua

  • per lo sviluppo territoriale, alle quali vengono assegnati complessivi € 20.000.000,00 (ventimilioni/00), ripartiti a livello regionale;
  • settoriali, ai quali vengono assegnati complessivi € 7.000.000,00 (settemilioni/00), ripartiti a livello regionale;
  • per il sostegno dei territori regionali a basso tasso di adesioni€ 2.000.000,00(duemilioni/00).

 

L’articolazione dei predetti ambiti generali e dei rispettivi finanziamenti è la seguente:

·         Sviluppo territoriale

  •  Linea 1 – attività di formazione continua a sostegno dei sistemi territoriali di competenza e competitività, per complessivi € 20.000.000,00 (ventimilioni/00)

·         Settori

  • Linea 2 – attività di formazione continua per la promozione di politiche di sostegno e disviluppo economico, produttivo, occupazionale, per complessivi € 7.000.000,00(settemilioni/00)

·         Sostegno dei territori regionali a basso tasso di adesioni

  • Linee 1 e 2 – ulteriori complessivi € 2.000.000,00 (duemilioni/00), ripartiti a livello regionale ad integrazione degli stanziamenti di cui alle Linee 1 e 2, per attività di formazione continua per la promozione e il sostegno rivolti ai territori regionali a basso tasso di adesione

 

Finalità generali del Progetto “Innovare 3P”

  • sostenere e diffondere la cultura della formazione continua con particolare attenzione alle piccole e piccolissime imprese;
  • rafforzare i sistemi territoriali attraverso lo sviluppo di nuove e/o maggiori competenze per le persone e la conseguente competitività di impresa anche attraverso politiche formative mirate a sostenere e promuovere interventi per specifici ambiti di azione -contenuti formativi finalizzati- o rivolti a target mirati di utenza (Sviluppo Territoriale); integrare politiche di sostegno allo sviluppo economico-produttivo ed occupazionale (Settori);
  • rafforzare le competenze delle persone, la competitività delle imprese, lo sviluppo dei territori, dei settori e degli specifici contesti produttivi locali;
    offrire opportunità formative per valorizzare il capitale umano con priorità rivolta alla formazione tecnico – professionalizzante;
  • favorire ed innovare le metodologie e i processi di apprendimento;
  • supportare l’ampliamento della base dei beneficiari e degli utenti coinvolti nella formazione, consentendo così una più ampia diffusione dell’attività del Fondo;
  • realizzare modelli di riferimento condivisi di approccio metodologico, strumentale e di contenuti, per la diffusione di buone prassi;
    rendere disponibile un modello di dichiarazione delle competenze acquisite durante l’esperienza formativa e spendibile sul mercato del lavoro regionale e interregionale, con la finalità di sostenere percorsi di formalizzazione/certificazione delle competenze;
  • promuovere e mettere a disposizione delle imprese e dei lavoratori competenze ed esperienze professionali capaci di supportare e rispondere al fabbisogno formativo realizzando gli obiettivi declinati nel piano e nel progetto di riferimento, ovvero verificare la congruità di competenze ed esperienza in capo al soggetto presentatore e/o al partner di progetto formativo;
  • favorire la predisposizione e realizzazione di interventi di formazione continua che, impiegando contestualmente sia i contributi del fondo che le risorse individuate e rese disponibili dai soggetti pubblici e/o privati a livello regionale, integrino la platea dei destinatari creando maggiori occasioni di nuova occupazione per le persone e più solide opportunità di tenuta e di crescita per il sistema “impresa”.

A chi è rivolto il Progetto “Innovare 3P”

Lavoratori e lavoratrici con contratti a tempo determinato o indeterminato, compresi gli apprendisti, di aziende Toscane aderenti al Fondo che, alla data di presentazione del Progetto, abbiano provveduto a presentare all’INPS il mod. DM10/2 all’interno del flusso UNIEMENS contenente il codice FART ed il numero dei dipendenti interessati. (Vedere “Denuncia Aziendale”-ex Mod.DM10/2).

Per aderire a FONDOARTIGIANATO clicca qui.

Il numero di voucher riconoscibili per ciascuna azienda coinvolta non potrà in ogni caso superare il numero di 4 unità

 

Attività formative finanziabili nel Progetto “Innovare 3P”

Corsi di formazione da minimo 16 ore a massimo 120 ore sulle seguenti tematiche:

  • Produzione
  • Amministrazione
  • Logistica, magazzino
  • Commerciale/MKT
  • Ricerca e sviluppo
  • Vendita

Per aderire al Progetto “Innovare 3P”

 

Le aziende Toscane aderenti al Fondo interessate a presentare voucher per finanziare attività formative di cui sopra, possono presentare domanda SOLO entro 30 SETTEMBRE 2016, contattando a Smile Toscana:

 

Referente per il Progetto “Innovare 3P”

 

Lorenza Boncompagni

Telefono 055/5036255

Email  segreteria@smiletoscana.it

Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione, il sito di Smile Toscana utilizza cookies tecnici e di terze parti che consentono, a queste ultime, di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Alla pagina Informativa estesa è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. Cliccando su “Accetto” o continuando la navigazione saranno attivati tutti i cookies specificati nella Cookie Policy ai sensi dell'art. 13 del Codice della privacy. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi